Come aprire un negozio on line – Ecommerce

Gli Step necessari aprire un negozio on line  – Ecommerce

Iscrizione presso l’Inps e l’Inail
Per effettuare tale comunicazione (telematica) devono essere indicati i dati sia dell’impresa (numero di Partita IVA, numero di iscrizione presso la CCIAA, attività svolta, sede legale e operativa) sia degli eventuali familiari coadiutori (se impresa familiare) e dei soci (se trattasi di società).

Apertura della Partita IVA
La richiesta di attribuzione del numero di Partita IVA si effettua presso il locale Ufficio dell’Agenzia delle Entrate. Il numero di Partita IVA va riportato sulla home page del sito ecommerce.

Apertura della casella di Posta elettronica certificata (PEC)
L’obbligo della PEC è stato introdotto dall’art. 16, comma 6 del D.L. 185/08. La casella viene attivata presso i gestori accreditati dal CNIPA (Centro Nazionale per l’Informatica nella Pubblica Amministrazione)

Iscrizione dell’impresa nel Registro della Imprese
C/O la Camera di Commercio competente per territorio.

Qualora si tratti di vendita al dettaglio, si deve richiedere presso il Comune, in cui risiede la sede legale dell’attività “modello COM1″.Presentare una comunicazione tramite l’apposito modulo 30 giorni prima della messa in linea del negozio on line, precisando il settore merceologico prescelto e dichiarando la sussistenza dei requisiti di cui all’art. 5 del D. Lgs. 114/98, ossia di non essere fallito (o, se tale, di essere stato riabilitato) e di non aver subito alcuna delle condanne o delle misure di prevenzione ivi indicate.
Qualora, invece, si tratti di vendita all’ingrosso occorre procedere alla sola denuncia al Registro delle Imprese.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *